Perché scegliere Compliance 365?

 

lente 

Migliora la visibilità sulla compliance alle funzioni competenti e agli amministratori.

obbiettivo 

Migliora le performance attraverso l’adozione di best practice.

file 

Semplifica i processi e i controlli dell’audit.

timer 

Riduce i costi e i tempi di gestione della compliance.

stretta di mano 

Prova che le risorse siano a conoscenza della compliance aziendale

 

.

 

 

Creare, modificare ed aggiornare policy e relativi materiali attraverso la nostra innovativa tecnologia Smart Document è facile come scrivere un documento su Word!

Da novembre 2017, anche l’Italia ha una legge sul whistleblowing.

La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il provvedimento che amplia al settore privato la tutela del dipendente che segnali illeciti o violazioni relative al Modello 231 di cui sia venuto a conoscenza sul posto di lavoro.

Ma cos’è il whistleblowing? Tradotto alla lettera, l’azione di "soffiare il fischietto", una metafora che fa riferimento al ruolo di arbitro o di poliziotto assunto da chi richiama l’attenzione su attività non consentite affinché vengano fermate. Può essere quindi interpretato come la segnalazione di attività illecite, nell'amministrazione pubblica o in aziende private, attraverso specifici canali comunicativi, da parte del dipendente che ne sia venuto a conoscenza nell’ambito del rapporto di lavoro.

Un lavoratore dipendente, tanto del settore pubblico quanto del settore privato, che segnala reati o irregolarità, può essere un facile bersaglio di mobbing, trasferimento, demansionamento o licenziamento. La legge sul whistleblowing, che integra ed amplia quanto già previsto dal “Decreto 231” (Decreto Legislativo n. 231 del 2001), nasce proprio dall’esigenza di porre fine a questo tipo di ritorsioni.

In particolare, il dipendente che segnala condotte illecite o fraudolente, non potrà essere sottoposto ad alcuna misura organizzativa che potrebbe avere effetti negativi. In caso contrario ogni atto discriminatorio o ritorsivo sarà soggetto ad annullamento.

Inoltre, al contrario dei normali procedimenti, spetterà al datore di lavoro l’onere di dimostrare che eventuali misure discriminatorie attuate nei confronti del dipendente siano motivate da ragioni estranee alla segnalazione.

Oltre a ciò, la nuova legge sul whistleblowing impone l’adozione di un sistema interno di segnalazione delle violazioni, che dovrà essere idoneo a garantire, con modalità informatiche, la riservatezza dell’identità del segnalante e la tracciabilità di ogni attività svolta con riguardo alle segnalazioni.

Per sapere di più sulle novità introdotte dalla legge sul Whistleblowing:

Scarica l'informativa

A seguito della nuova normativa in materia di whistleblowing le aziende dovranno ripensare i propri modelli di organizzazione, gestione e controllo. Conosci la soluzione per il whistleblowing attivabile velocemente e a norma di Legge?

Scopri di più!

 

 

 

Abbiamo sviluppato un Virtual Compliance Advisor basato su una complessa Artificial Intelligence Interface che impara dai contenuti e fornisce un supporto immediato agli utenti.

 

Crediamo nell’ approccio proattivo alla compliance


Sviluppiamo strumenti per identificare i potenziali problemi 

 

prima che si verifichino

Alcuni dei nostri clienti

  • 1
WEBINAR GDPR e Whistleblowing: in che modo la nuova normativa Privacy inficia il processo di segnalazione?

WEBINAR GDPR e Whistleblowing: in che modo la nuova normativa Privacy inficia il processo di segnalazione?

on 12 Settembre 2018

Il Regolamento generale sulla protezione dei dati è entrato ufficialmente in vigore in tutta l’Unione Europea il 25 maggio. A più di tre mesi dalla...

Nuove DATE del corso per diventare Data Protection Officer!

Nuove DATE del corso per diventare Data Protection Officer!

on 04 Settembre 2018

Sono uscite le nuove date del corso di Alta Formazione Manageriale per Data Protection Officer. Come previsto dal nuovo regolamento europeo GDPR la figura del DPO...

Rapporto Anac sul Whistleblowing: evidenze positive con oltre due segnalazioni al giorno nel 2018!

Rapporto Anac sul Whistleblowing: evidenze positive con oltre due segnalazioni al giorno nel 2018!

on 25 Luglio 2018

Sono già 334 infatti le segnalazioni ricevute dall'Anac nei primi cinque mesi del 2018, con una media mensile più che raddoppiata rispetto al 2017. Il soggetto...

Come il policy management migliora la compliance

Come il policy management migliora la compliance

on 11 Luglio 2018

Per policy management si intende l’insieme di processi di creazione, comunicazione e gestione delle policy all’interno di un'organizzazione. L’ottimizzazione del sistema di policy management può...

Facciamo un po' di chiarezza sul Data Breach: cos’è e come gestirlo

Facciamo un po' di chiarezza sul Data Breach: cos’è e come gestirlo

on 20 Giugno 2018

Il GDPR (General Data Protection Regulation) è da poco entrato in vigore ma c’è ancora molta confusione attorno ai requisiti e agli obblighi previsti da...

Data Protection Officer, arriva anche a Genova il CORSO CERTIFICATO!

Data Protection Officer, arriva anche a Genova il CORSO CERTIFICATO!

on 31 Maggio 2018

Il Data Protection Officer, noto anche come DPO, è una nuova figura professionale che si è imposta a tutte le Pubbliche Amministrazioni e a migliaia...

La testata Industria Italiana parla di noi e di Compliance 365

La testata Industria Italiana parla di noi e di Compliance 365

on 07 Maggio 2018

Alla vigilia dell’entrata in vigore del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), Industria Italiana parla di informatizzazione e digitalizzazione della compliance e delle soluzioni...

Digital Compliance Transformation: la gallery e i video dell’evento!

Digital Compliance Transformation: la gallery e i video dell’evento!

on 18 Aprile 2018

Si è svolto con successo l'evento “Digital Compliance Transformation. Dalla digitalizzazione dei processi di compliance all’intelligenza artificiale: soluzioni integrate per la compliance che crea valore”,...

Chi riguarda il GDPR?

Chi riguarda il GDPR?

on 11 Aprile 2018

Quante volte abbiamo sentito parlare di GDPR negli ultimi mesi? Un articolo on line, una newsletter nella casella di posta o più semplicemente una chiacchiera...

Che ruolo gioca la compliance nella digital transformation?

Che ruolo gioca la compliance nella digital transformation?

on 21 Marzo 2018

Spesso i dirigenti aziendali guardano all' ufficio compliance come al principale fattore che impedisce alla loro azienda di trasformarsi digitalmente. In altre parole, i membri della...

Arrivano le Linee Guida di Confindustria in materia di whistleblowing

Arrivano le Linee Guida di Confindustria in materia di whistleblowing

on 14 Marzo 2018

A seguito della nuova legge in materia di whistleblowing, approvato alla Camera in via definitiva nel novembre 2017, Confindustria ha recentemente emanato delle Linee Guida nelle quali approfondisce i contenuti...

Il primo evento italiano sulla “Digital Compliance Transformation” è firmato da Microsoft e Proactive Compliance Technologies, in collaborazione con BonelliErede

Il primo evento italiano sulla “Digital Compliance Transformation” è firmato da Microsoft e Proactive Compliance Technologies, in collaborazione con BonelliErede

on 07 Marzo 2018

La digital transformation è abilitata dallo sviluppo di nuove tecnologie, ma non si limita alla loro adozione e non riguarda meramente l'Industry e l'IT, esso...

«
»

Il sito utilizza solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e vengono utilizzati cookie di terze parti. A seguito della normativa UE siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet. Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo, vedere la pagina Privacy