Chi riguarda il GDPR?

Quante volte abbiamo sentito parlare di GDPR negli ultimi mesi? Un articolo on line, una newsletter nella casella di posta o più semplicemente una chiacchiera in ufficio. Ma forse non a tutti è chiaro di cosa si tratti nel concreto e soprattutto se il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati li riguardi.

E nel frattempo si avvicina sempre di più il fatidico 25 maggio 2018, giorno in cui diventerà pienamente esecutivo in tutta l'Unione Europea questo nuovo Regolamento (Regolamento UE 679/2016) sulla protezione dei dati personali.

L’obiettivo del GDPR, che andrà ad aggiornare l’attuale vigente decreto legislativo 196/2003, meglio noto come Codice Privacy, è rafforzare ed uniformare il contesto normativo europeo in materia di privacy e protezione dei dati personali, oltre che garantire alle persone che si trovano all’interno dell’Unione Europea un maggiore controllo sui propri dati.

Quindi il Regolamento interessa chiunque si trovi nell’UE? Si. La General Data Protection Regulation fornisce strumenti di tutela dei dati personali oltre che ai propri cittadini, anche a coloro che si trovano temporaneamente sul territorio europeo, in vacanza o per altro motivo.

Ma trattandosi di un Regolamento Europeo, coinvolge solo le organizzazioni che hanno sede all’interno dell’Unione Europea? Assolutamente no. Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati si applica non solo alle aziende con sede e con uffici situati nell'UE ma anche a quelle che, seppur non fisicamente ubicate all’interno del territorio europeo, raccolgono o elaborano dati sui cittadini dell’UE.

Per le aziende che non rispetteranno questa nuova normativa sono previste sanzioni molto elevate, fino a 20.000.000 di euro o fino al quattro per cento del fatturato mondiale totale annuo.

Verifica se il GDPR interessa il tuo business con le semplici domande dell’infografica.

 

Il GDPR riguarda anche te? Allora ci sono dieci cose che devi assolutamente sapere sul nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati prima del 25 maggio. Le abbiamo riassunte in 90 secondi.

 

Scopri come conformare la tua organizzazione al nuovo Regolamento EU in materia di Privacy e Protezione dei Dati Personali.

La soluzione

 

Il sito utilizza solo cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e vengono utilizzati cookie di terze parti. A seguito della normativa UE siamo obbligati a chiedere il vostro consenso. Si prega di accettare i cookies per il caricamento delle informazioni, proprio come qualsiasi altro sito su Internet. Utilizzando il nostro sito web si accetta la nostra Privacy Policy e Termini di servizio. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo, vedere la pagina Privacy